menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lotta al Covid, arrivano i tunnel per igienizzare davanti agli ospedali

L'Asp ha aggiudicato l'appalto per le attrezzature che consentiranno la disinfezione di persone e automezzi. Verranno sistemate al "San Giovanni di Dio" e al "Giovanni Paolo II"

La gara telematica è stata definitivamente aggiudicata. Gli ospedali di Agrigento e Sciacca, rispettivamente il “San Giovanni di Dio” e il “Giovanni Paolo II”, avranno i tunnel per la disinfezione e igienizzazione di persone e automezzi. Della fornitura, per 58.200 euro più Iva, si occuperà la “Grasso forniture srl”. L’Asp della città dei Templi – che aveva stimato una spesa di poco meno di 80 mila euro – si è riservata di revocare l’aggiudicazione nel caso in cui l’impresa non ottemperi all’obbligo della presentazione dei documenti richiesti.  

Ad avanzare la necessità – di tunnel per la disinfezione e igienizzazione di persone e automezzi - era stato, a fine dello scorso ottobre, il direttore della centrale operativa Seus 118. Richiesta fatta per procedere alla sanificazione di persone, cose e automezzi per i presidi ospedalieri di Agrigento e Sciacca. Perché è ora “inderogabile l’esigenza di avere a disposizione idonei centri di sanificazione” –  era stato evidenziato - . Ecco dunque che l’Asp si è subito mossa per comprare – provando a far fronte all’emergenza determinata dal Covid -19 – due tunnel per persone e altrettanti per igienizzare gli autoveicoli. Tunnel che serviranno gli ospedali “San Giovanni di Dio” di Agrigento e “Giovanni Paolo II” di Sciacca. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento