Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

"Si scagliò contro poliziotti che volevano identificarlo", condannato 31enne

Il giudice ha inflitto una pena di 8 mesi di reclusione, per le accuse di oltraggio a pubblico ufficiale e false attestazioni sulla propria identità, al 31enne Salvatore Volpe

Otto mesi di reclusione. E' per oltraggio a pubblico ufficiale e false attestazioni sulla propria identità che il giudice monocratico Sabrina Bazzano ha condannato Salvatore Volpe, 31 anni, di Agrigento. L'imputato è stato difeso dagli avvocati Daniele Re e Agnesa Neculai. 

Nel gennaio del 2019, in una panineria di San Leone, l'imputato avrebbe declinato - al momento dell'identificazione da parte della polizia - false generalità, ma avrebbe anche - stando all'accusa che venne formalizzata a suo carico - offeso l'onore e il prestigio dei due poliziotti della sezione Volanti della Questura, rivolgendo frasi offensive. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Si scagliò contro poliziotti che volevano identificarlo", condannato 31enne

AgrigentoNotizie è in caricamento