rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca

Agrigento "perde" l'Efebo d'oro, Egle Palazzolo: "Via per motivi logistici"

L'edizione 2014 prenderà il via il 3 dicembre e terminerà il 5 dicembre 2014. Il premio è destinato a opere cinematografiche e televisive, ispirate alla letteratura

L'Efebo d'oro si trasferisce da Agrigento a Palermo. L'edizione 2014 prenderà il via il 3 dicembre e terminerà il 5 dicembre 2014. Il premio è destinato a opere cinematografiche e televisive, ispirate alla letteratura. Agrigento perde il suo Efebo d'oro, a spiegare le motivazione è  Egle Palazzolo, presidente del centro ricerca per il cinema e la narrativa. "Lo abbiamo fatto per non perdere la continuità o disperdere l'esperienza fatta in questi 36 anni. Abbiamo valutato, con il Consiglio di amministrazione, le difficoltà logistiche oltre che economiche ad attrezzarci per tempo e abbiamo considerato che il capoluogo dell'isola più facilmente raggiungibile potesse degnamente ospitarci. Dopo tanti anni l'Efebo non emigra ma si avvia a un giro per l'isola, cominciando da Palermo grazie al patrocinio del Comune".

L'edizione 2014 premierà Francesco Munzi per la regia di "Anime nere" tratto dall'omonimo romanzo di Gioacchino Criaco e Saverio Costanzo per "In treatment", la serie di Sky sulla psicanalisi. Costanzo aveva già firmato "La solitudine dei numeri primi" e  "Hungry Hearts" che uscirà il 15 gennaio.

Le opere vincitrice saranno proiettate e discusse al Rouge et Noir con i protagonisti e gli esperti. Il film vincitore sarà discusso con un pubblico di studenti delle ultime classi liceali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agrigento "perde" l'Efebo d'oro, Egle Palazzolo: "Via per motivi logistici"

AgrigentoNotizie è in caricamento