rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca

"Manca la fognatura", non si fermano le multe in via Emporium

In un solo caso è stata applicata in forma ridotta la sanzione per una singola casa isolata

Case mancanti di fognatura perché mai costruita e che magari pagano la depurazione da anni. C'è anche questo tra le decine di abitazioni di via Emporium che in questi mesi e settimane stanno ricevendo le sanzioni per violazione ambientale firmate dal Libero consorzio di Agrigento dopo le attività di verifica sul campo condotte ormai anni fa da Polizia provinciale e vigili urbani. Multe da 6mila euro ciascuna, contestate da alcuni cittadini in tribunale (gli stessi stanno anche raccogliendo le firme per un esposto) e rispetto alle quali appunto si oppongono valutazioni oggettive sulla situazione in cui si trovano le case stesse.

Manca la fogna in via Emporium, consiglieri comunali incalzano l'amministrazione comunale

Ad esempio il titolare di un immobile ha fatto presente che questo risulta senza fogna perché quella zona è “sprovvista di apposita rete fognaria, la cui realizzazione è stata richiesta all'autorità competente senza alcun esito” e che il proprietari della struttura “ha sempre corrisposto il canone di depurazione”. Obiezioni che non hanno fatto venire meno le multe. Anzi, il Libero consorzio in un solo caso ha apportato uno “sconto” nel caso di un immobile che, sebbene sprovvisto di fogna, smaltiva i propri reflui con una fossa settica che veniva regolarmente svuotata con l'autorizzazione di Girgenti Acque presso i depuratori comunali. La multa è stata in questo caso ridotta a soli 600 euro.

Multe per gli scarichi abusivi in viale Emporium, i cittadini passano al contrattacco

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Manca la fognatura", non si fermano le multe in via Emporium

AgrigentoNotizie è in caricamento