menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un controllo della polizia municipale

Un controllo della polizia municipale

Multe dei vigili urbani non pagate, c'è da recuperare 564.954 euro: firmati i ruoli coattivi

L’ormai ex comandante della polizia municipale Gaetano Di Giovanni ha rimesso – ed è stato praticamente uno dei suoi ultimi atti - l'elenco all’Agenzia delle Entrate

Sono circa 10 mila le sanzioni per mancato rispetto del codice della strada, collocate al tergicristallo nel 2017 dai vigili urbani di Agrigento, che non sono state ancora onorate. L’ormai ex comandante della polizia municipale Gaetano Di Giovanni ha – ed è stato praticamente uno dei suoi ultimi atti - firmato il ruolo coattivo e l’elenco riepilogativo che è stato rimesso dall’Agenzia delle Entrate.

Firetto ha firmato: Antonica torna ad essere comandante della polizia municipale

La cifra complessiva, che con il ruolo coattivo per il mancato pagamento, che si intende recuperare è di 564.954,36 euro. Si tratta nello specifico di sanzioni per complessive 390.051,88 euro, di 131.704,67 euro per maggiorazioni e 43.197,81 per spese di raccomandata. La riscossione coattiva, stando ai ruoli emessi, avrà come destinatari automobilisti residenti ad Agrigento, ma anche in altre parti della provincia e della regione.

Lo scorso aprile, la polizia municipale di Agrigento aveva avviato lo stesso iter – rimettendo tutto nelle “mani” dell’Agenzia delle Entrate - per le multe del 2015. In quel caso, la cifra complessiva, grosso modo, era di circa 300 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento