Cronaca

Multe non pagate dai commercianti, arrivano le prime ingiunzioni

Quattro sono stati multati perché “esercitavano su aree pubbliche in zona vietata”, uno “per aver affisso una locandina sulle vetrine del negozio senza aver provveduto al pagamento dell’imposta”

Le auto della polizia municipale

Quattro sono stati multati perché “esercitavano il commercio su aree pubbliche in zona vietata”. Un commerciante, invece, è stato sanzionato “per aver affisso una locandina sulle vetrine del negozio senza aver provveduto al pagamento dell’imposta”. Di quelle cinque contravvenzioni – elevate fra il viale Della Vittoria e via Atenea – dagli agenti della polizia municipale di Agrigento, nessuno dei sanzionati ha provveduto ad onorare il dovuto. Nelle ultime ore, sono state firmate le ingiunzioni di pagamento. A farlo è stato Cosimo Antonica, dirigente del settore Trasparenza e Anticorruzione, Attività produttive-Suap, Sicurezza urbana, Demolizioni manufatti abusivi di palazzo dei Giganti.

Dopo le contestazioni, fatte dalla polizia municipale, i sanzionati non si sono avvalsi della facoltà di pagamento in misura ridotta. Anzi, non hanno appunto proprio pagato. Ed entro i termini di 30 giorni, dalla notificazione, nessuno degli esercenti ha presentato scritti difensivi o richiesta di essere sentito dall’autorità che aveva elevato la sanzione amministrativa.

Al commerciante che aveva collocato la locandina sulle vetrine del negozio era stata elevata una sanzione da 200 euro, agli altri quattro invece erano state fatte multe da 172 euro.

Anche queste ingiunzioni – che vanno ad aggiungersi a quelle fatte alle imprese proprietarie di autobus turistici – sono un tentativo, scontato, del Comune per provare a recuperare quanto gli è dovuto. Perché sono tanti – commercianti, imprenditori e automobilisti indisciplinati – che dimenticano di pagare le sanzioni che gli sono state elevate, per svariati motivi, dalla polizia municipale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multe non pagate dai commercianti, arrivano le prime ingiunzioni

AgrigentoNotizie è in caricamento