menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta di viale Monserrato (foto ARCHIVIO)

Una veduta di viale Monserrato (foto ARCHIVIO)

Cade in bagno e sbatte la testa su un termosifone: morto 41enne

E' stato un incidente domestico quello che, in un appartamento di viale Monserrato, ha determinato la tragedia. Al lavoro, per chiarire cosa sia successo, i poliziotti della Squadra Mobile e quelli della sezione Volanti della Questura

Avrebbe perso l'equilibrio a causa di un improvviso malore. Sarebbe caduto e avrebbe sbattuto violentemente la testa su un termosifone. E' stato un incidente domestico quello che, in un appartamento di viale Monserrato nell'omonimo quartiere di Agrigento, ha determinato la tragedia. A perdere la vita è stato Massimo Pinzarrone. L'uomo era in bagno quando tutto è successo. A provare a soccorrerlo, accorrendo alle grida di aiuto di un familiare del 41enne, è stato un vicino di casa. Ma per il quarantunenne non c'è stato, purtroppo, nulla fare.

Sul posto, si sono precipitate le pattuglie della Squadra Mobile e quelle della sezione Volanti della Questura. La salma pare che sia stata trovata in una pozza di sangue.

I poliziotti, per ore, sono rimasti all'opera per ricostruire ogni cosa ed hanno effettuato - per come la procedura esige - i sopralluoghi tanto all'interno dell'appartamento quanto all'esterno. E' arrivato poi anche il medico legale che ha fatto una prima ispezione cadaverica. Come sempre avviene in casi del genere, il medico legale procederà alla stesura di una relazione.  

(Articolo aggiornato alle ore 15,20)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

8 marzo, Zambuto: "Dedicare vie e piazze a personaggi femminili"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento