menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'inchiesta sui migranti schiaffeggiati, poliziotto sollevato dall'incarico

Non presterà più servizio nel centro d'accoglienza dove si sono svolti i fatti

Sarebbe stato sollevato dall'incarico: non presterà più servizio nel centro d'accoglienza dove si sono svolti i fatti. Si tratta del poliziotto che ha schiaffeggiato e fatto schiaffeggiare a vicenda due tunisini ospiti della struttura di Agrigento, da dove avevano tentato la fuga. La notizia dell'inchiesta era stata riportata, in esclusiva, su AgrigentoNotizie.

Il caso delle percosse al centro di accoglienza, console tunisino in Questura

Il poliziotto è stato ripreso in un video che è diventato virale. Il questore di Agrigento Rosa Maria Iraci ha già reso noto d'aver trasmesso gli atti alla Procura
della Repubblica ed aver avviato a suo carico un procedimento disciplinare a carico dell'agente. Il pubblico ministero Cecilia Baravelli ha aperto un'inchiesta, ipotizzando il reato di abuso dei mezzi di correzione, e chiesto ed ottenuto dal giudice l'incidente probatorio per acquisire la testimonianza di cinque giovanissimi migranti tunisini, fra cui i due che sarebbero stati percossi e costretti a schiaffeggiarsi fra loro come "punizione". L'incidente probatorio - disposto dal gip Alessandra Vella - si terrà mercoledì pomeriggio. I migranti saranno interrogati dallo stesso gip, dal pm e dal difensore del poliziotto indagato, l'avvocato Daniela Posante.

IL VIDEO. "Schiaffi a due migranti dopo la fuga dal centro di accoglienza", ecco il video dell'inchiesta
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento