menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Da 16 a 26 postazioni per i mercatini di Natale, il Comune cerca artigiani

Le "casette" o i gazebo verranno collocate in piazza Aldo Moro: nello spazio stradale tra i giardini, perpendicolare all’ingresso della Prefettura

Per il quarto anno consecutivo, l’amministrazione comunale intende organizzare gli ormai tradizionali mercatini di Natale. Ieri, è stato diramato un avviso pubblico per trovare gli operatori del settore artigianale, commerciale e turistico interessati a prendervi parte. Palazzo dei Giganti, con in testa il sindaco Lillo Firetto, cerca soggetti che abbiano esperienze in proposito e che diano garanzie di serietà e qualità. Artigiani e commercianti specializzati, insomma, per fare in modo che anche i mercatini natalizi, quest’anno, siano indimenticabili.

Il mercatino sarà sistemato in piazza Aldo Moro: nello spazio stradale tra i giardini, perpendicolare all’ingresso della Prefettura. Il numero delle postazioni, in linea di massima, può essere compreso tra un minimo di 16 e un massimo di 26 – è stato scritto dal Municipio - . L’affidatario dell’area dovrà fornire, a proprie cura e spese, le casette di Natale, preferibilmente in legno, dotate di impianti di illuminazione e addobbate con decorazioni natalizie. In questo caso, i canoni di occupazione del suolo e dei rifiuti saranno corrisposti in maniera ridotta, secondo quanto disposto dall’amministrazione. In alternativa alla casetta di Natale potranno essere presi in considerazione dei gazebi di colore bianco, con copertura e decorazioni natalizie. Alla procedura pubblica saranno ammesse associazioni, imprese individuali, società commerciali, consorzi, raggruppamenti temporanei di imprese. Non è consentito – raccomandano dal Comune – ad uno stesso soggetto partecipare alla gara presentando più domande. Le istanze vanno presentate al Protocollo generale del Comune, in plico chiuso e controfirmato sui lembi, entro mezzogiorno di lunedì 2 dicembre. L’amministrazione si è riservata la facoltà di aggiungere postazioni collaterali per associazioni di volontariato che ne faranno domanda. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento