Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Dopo 8 anni Mangione lascia il sindacato pensionati, arriva Baldanza

E' una norma statutaria che impone al segretario di rimettere l'incarico. Lo Spi conta 11.000 iscritti

Vincenzo Baldanza

Lunedì prossimo sarà l’ultimo giorno da segretario provinciale del sindacato pensionati italiani della Cgil per Piero Mangione, che ha guidato la più grande categoria della Cgil agrigentina per 8 anni ed ora, per norma statutaria, deve lasciare l’incarico.

“Spetterà ai “centri regolatori”, ovvero allo Spi regionale (che sarà presente con il suo segretario generale Maurizio Calà) ed alla Cgil Agrigento – scrive il sindacato - (ovvero a Massimo Raso) indicare il nome del successore che sarà sottoposto alla consultazione ed alla votazione dell’assemblea generale degli iscritti. Il nome che proporranno sarà quello di Vincenzo Baldanza, pensionato, ex funzionario del Genio Civile di Agrigento, per una vita dirigente provinciale e regionale della Cgil funzione pubblica. Baldanza dirige, attualmente, la “lega dei pensionati” del distretto di Agrigento, uno dei 7 distretti in cui è organizzato lo Spi, che conta 11.000 Iscritti”.

“Piero Mangione – aggiunge la Cgil - nella sua lunga storia sindacale, è stato segretario generale del settore delle poste, sia a livello locale che regionale, oltre che segretario generale della Cgil agrigentina. Ringraziamento per l’attività profusa in questi anni da Piero Mangione viene espressa da Massimo Raso che ricorda come Mangione sia anche presidente del comitato direttivo e dell’assemblea generale della Cgil Agrigento”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 8 anni Mangione lascia il sindacato pensionati, arriva Baldanza

AgrigentoNotizie è in caricamento