menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta del "San Giovanni di Dio"

Una veduta del "San Giovanni di Dio"

Quel reparto che non c'è: l'Asp cerca dirigente per Malattie infettive

Approvato l'avviso pubblico per effettuare la selezione e conferire un incarico di due anni

C'è l'avviso pubblico per conferire un incarico di due anni ad un dirigente medico di Malattie infettive. Dopo il bando di mobilità regionale e interregionale, ma anche intercompartimentale, dello scorso ottobre, adesso l'Asp di Agrigento ha approvato l'avviso pubblico per la copertura temporanea (due anni appunto ndr) del posto di dirigente medico.  

Quel reparto che non c'è ma potrebbe salvare vite: si cercano i medici per Malattie infettive

La domanda di ammissione per la selezione dovrà essere inoltrata tramite pec o raccomandata con ricevuta di ritorno agli indirizzi: protocollo@pec.aspag.it o Asp di Agrigento, viale Della Vittoria n. 321. Dovrà essere evidenziato nell'oggetto: "Avviso pubblico ai sensi dell'art. 15 septies d. lgs. 502/92 dirigente medico malattie infettive (cognome e nome)". La domanda dovrà essere firmata in calce, senza bisogno di autentica. La candidatura e la documentazione verrà valutata da una apposita commissione che verrà nominata con separato provvedimento. 

L'Asp di Agrigento ha mosso un nuovo, determinante, passo per dare vita a quel reparto – Malattie infettive - che, in questa provincia, non è mai esistito. La necessità del reparto era stata già evidenziata molti anni addietro quando, anche nell’Agrigentino, si ripetevano i casi di meningite. Poi lo scorso gennaio, se ne tornò a parlare – e con insistenza – perché perse la vita, a causa di una malaria non diagnosticata in tempo, l’insegnante-giornalista Loredana Guida. Era il 28 gennaio scorso. 

Morta di malaria a 44 anni dopo una vacanza in Nigeria

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento