Urla e minacce fra conviventi, scoperto tunisino irregolare: denunciato

L'ufficio Immigrazione ha già disposto un nuovo provvedimento di espulsione a carico del trentenne

Intervengono, i poliziotti della sezione Volanti della Questura, per una lite in famiglia e trovano un tunisino che non ha ottemperato all’ordine del questore di lasciare il territorio nazionale. D. R. di 30 anni è stato, dunque, denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ufficio Immigrazione della Questura ha già provveduto ad emettere un nuovo ordine di espulsione dell’immigrato. I poliziotti si sono, naturalmente, sincerati delle condizioni di salute della convivente del tunisino: una agrigentina. Fra la coppia, convivente da tempo, vi sarebbe stato un litigio molto concitato. Nessuna aggressione fisica, ma uno “scontro” verbale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

  • Gli cade il telefonino, torna indietro e non lo ritrova più: avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento