menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Litiga con la mamma e minaccia di fare esplodere la casa

Sentendo le sirene e accorgendosi dell’arrivo della polizia, il minorenne si è subito dileguato

Litiga con la madre e minaccia di fare esplodere la casa. E’ accaduto ieri, a fine mattinata, nei pressi di via Gioeni: nel centro storico di Agrigento. A sentire le urla prima e quella, chiarissima, minaccia dopo, sono stati alcuni vicini di casa. Agrigentini che spaventati si sono rivolti subito alla centrale operativa delle forze dell’ordine. Dal numero unico d’emergenza, l’Sos è stato smistato ai poliziotti della sezione Volanti della Questura.

Agenti che, con più pattuglie, si sono immediatamente precipitati sul posto. Era mezzogiorno e mezzo circa. Sentendo le sirene e accorgendosi dell’arrivo della polizia di Stato, il giovane agrigentino – si tratta di un minorenne – si è subito dileguato. La madre, seppur scossa per l’accaduto, non è rimasta affatto ferita. E’ stata, del resto, una discussione molto concitata – una vera e propria lite – ma non seguita da violenze fisiche. I poliziotti della sezione Volanti della Questura hanno cercato il minorenne, ieri, semplicemente per tentare la strada del dialogo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento