rotate-mobile
Cronaca

Vede gli ex suoceri e va in escandescenze: la polizia riporta la calma

La trentenne si è presentata davanti all’ex marito, per fargli vedere il figlio, accompagnata dai propri genitori ed è scoppiata la lite

Si presenta davanti all’ex marito, per fargli vedere il figlio, accompagnata dai propri genitori. Scoppia la baruffa fra ex coniugi, tant’è che in viale Cannatello è dovuta intervenire – per riportare appunto la calma – una pattuglia della sezione Volanti della Questura. Agenti che sono riusciti, naturalmente, nell’intento sedando gli animi. E a ruota, poi, i poliziotti hanno ricostruito cosa fosse effettivamente accaduto e cosa avesse innescato la lite.

I due si sono separati da tempo e il giudice ha affidato il figlio piccolo alla madre, con l'obbligo della donna di far vedere il bambino all'ex marito una volta alla settimana. Una storia come tante, nulla di particolare di fatto. Nell'ultimo incontro, i due ex coniugi si sono dati appuntamento nei pressi di viale Cannatello. Lei, una trentenne di Agrigento, si è presentata con i propri genitori al seguito. Niente di inusuale anche in questo caso. Non appena però l'ex marito, un trentasette anche lui agrigentino, ha visto i due ex suoceri, è scoppiata la lite. Sono volate offese, accuse e parole grosse. Ad evitare che la situazione degenerasse – dopo che hanno raccolto l’allarme giunto alla centrale operativa della polizia di Stato – sono stati appunto i poliziotti della sezione Volanti della Questura. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vede gli ex suoceri e va in escandescenze: la polizia riporta la calma

AgrigentoNotizie è in caricamento