Schiaffi in mezzo alla strada e lite furibonda a casa: polizia riporta la calma

A chiamare le forze dell’ordine, temendo il peggio di fatto, sono stati alcuni vicini di casa. Agrigentini che non si sono girati dall’altro lato, facendo finta di non vedere e non sentire

(foto archivio)

Prima la lite, in mezzo alla strada, prendendosi reciprocamente a schiaffi, davanti ad un bar di Bonamorone. Poi, poco più tardi, l’Sos che risuonava alla sala operativa del numero unico d’emergenza: il 112, dall’abitazione dei due conviventi. Perché l’alterco – decisamente violento – è proseguito, alla presenza dei figli piccoli, anche all’interno delle mura domestiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad accorrere sono stati prima i carabinieri e poi, poco dopo, anche le pattuglie della sezione Volanti della Questura di Agrigento. Non è stato semplice, ma i poliziotti sono riusciti a riportare la calma e a dirimere controversie ed incomprensioni che nella coppia di conviventi aveva fatto scoppiare la maxi lite. A chiamare le forze dell’ordine, temendo il peggio di fatto, sono stati alcuni vicini di casa. Agrigentini che non si sono girati dall’altro lato, facendo finta di non vedere e non sentire. I poliziotti, poi, hanno fatto il resto: sono riusciti, appunto, a ridimensionare lo “scontro” e a riportare la calma all’interno della coppia. Il tutto, naturalmente, prima che quella violenta lite rischiasse ulteriormente di degenerare. La coppia, anche nei prossimi giorni, continuerà – in via precauzionale – ad essere tenuta d’occhio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento