menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piazza Stazione

Piazza Stazione

"Scaraventa fuori di casa la compagna": revocati i domiciliari a 40enne

L'uomo è stato trasferito all'ospedale "San Giovanni di Dio" dove è piantonato, quando verrà dimesso verrà portato in carcere

Una discussione, una lite e poi – stando a quanto è stato denunciato – avrebbe scaraventato fuori dall’abitazione la propria compagna. Una donna che è stata notata e fermata per un controllo, all’alba, alla stazione ferroviaria di Agrigento. Una donna che ha raccontato tutto quello che le era capitato alla polizia di Stato. Per Ivan Daniele Losi, 40 anni di Agrigento, sono subentrati dunque altri guai. Perché, dopo questo episodio, gli sono stati revocati gli arresti domiciliari che gli erano stati concessi appena qualche settimana prima. Avrebbe dunque dovuto essere trasferito in carcere, ma per motivi di salute è stato portato all’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento dove, ieri, risultava essere piantonato. L’uomo è difeso e rappresentato dall’avvocato Monica Malogioglio.

Tutto sarebbe accaduto un paio di sere fa. La compagna del quarantenne, dopo essere stata allontanata dall’abitazione, si sarebbe rifugiata alla stazione ferroviaria dove è stata, appunto, notata dalla polizia che l’ha identificata e che s’è fatta raccontare cosa effettivamente ci facesse tutta da sola, a quell’ora, in quel posto. In seguito alla segnalazione della polizia, a Losi sono stati dunque revocati gli arresti domiciliari. Non potendo essere trasferito in carcere, per le sue condizioni di salute, è stato portato in ospedale dove, appunto, fino ad ieri risultava essere piantonato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento