menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il momento della liberazione

Il momento della liberazione

Agrigento, tre esemplari di Assiolo rimessi in libertà dal Cts

L'evento, che si è tenuto nella zona del parco dell'Addolorata, è stato autorizzato dalla Ripartizione Faunistica di Agrigento e vi hanno partecipato numerosi curiosi entusiasti dell'iniziativa

Nel tardo pomeriggio di oggi il personale del centro di Recupero di Cattolica Eraclea gestito dal Cts Ambiente ha effettuato la reintroduzione in natura di tre esemplari di Assiolo.
 
L’evento, che si è tenuto nella zona del parco dell'Addolorata, è stato autorizzato dalla Ripartizione Faunistica di Agrigento e vi  hanno partecipato  numerosi curiosi entusiasti dell’iniziativa.
 
 
I volatili erano stati consegnati allo staff del centro di Recupero nelle scorse settimane in cattive condizioni di salute e grazie alle cure di  Calogero  Lentini, ben coadiuvato dai suoi collaboratori, Davide Lentini e Agostino Burgio, si sono completamente ristabiliti, tanto da poter tornare a volare nelle nostre campagne. 
 
Il centro di Cattolica è da qualche anno oramai un riferimento per tutti coloro i quali si trovano di fronte a casi riguardanti la salute di animali selvatici, oltre che per i pescatori e i diportisti che, in mare, ritrovano Tartarughe marine pescate accidentalmente.
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento