Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Centro città

Fa irruzione in uno studio legale, minaccia tre donne e danneggia gli interni: bloccato energumeno

I poliziotti della sezione Volanti intervenendo, nel centro storico, in maniera fulminea sono riusciti ad evitare ogni possibile rischio e hanno identificato il 45enne

Fa irruzione in uno studio legale del centro storico di Agrigento e inizia, proferendo frasi molto spesso incomprensibili, a minacciare e ad insultare le tre donne che, in quell'esatto momento, si trovano all'interno. Tre donne che, in preda al panico, riescono a rinchiudersi all'interno di una stanza e a chiedere "aiuto" al numero unico d'emergenza: il 112. L'uomo - un quarantacinquenne agrigentino, residente in zona, - rimasto solo, a pugni e calci, si scaglia contro i mobili e contro una parete dell'ingresso. Ed è distruzione. 

A raccogliere l'Sos delle tre, terrorizzate, donne sono stati i poliziotti della sezione Volanti della Questura che, senza perdere neanche un secondo, si sono precipitati allo studio legale dove è stato bloccato l'energumeno. I poliziotti hanno poi, di fatto, ricostruito ogni momento di quella mattinata infernale. La posizione dell'agrigentino, ieri, risultava essere ancora al vaglio degli investigatori. Appariva però scontato che il quarantacinquenne sarebbe stato deferito alla Procura della Repubblica. Del resto, le ipotesi di reato da contestare apparivano già essere chiare: danneggiamento aggravato e violazione di domicilio. 

Sul perché l'uomo abbia fatto irruzione e abbia minacciato le tre donne, concretizzando la sua agitazione contro mobili, suppellettili e contro una parete dell'ingresso, ieri, non risultava essere chiaro. L'attività di ricostruzione, da parte dei poliziotti della sezione Volanti, era del resto ancora in corso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa irruzione in uno studio legale, minaccia tre donne e danneggia gli interni: bloccato energumeno

AgrigentoNotizie è in caricamento