menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

"Insulta e minaccia ex genero", accorre la polizia: denunciato 53enne

Pare che fra i due ormai ex congiunti non corra più buon sangue da quando la relazione del trentaduenne con la figlia dell'uomo è naufragata

Sarebbe stato seguito, insultato e minacciato, mentre era per strada a Fontanelle. All’ex suocero avrebbe anche provato a rispondere per le rime, ma fra i due – ormai ex congiunti – lo “scontro” verbale, ad un certo punto, s’è anche fatto piuttosto animato. Qualcuno, sentendo le accuse e le minacce urlate, allarmandosi, ha chiamato – nella serata di martedì – il numero unico d’emergenza. Nel quartiere satellite di Fontanelle è accorsa dunque la prima pattuglia disponibile della sezione Volanti della Questura. I poliziotti hanno, naturalmente, subito riportato la calma e poi hanno provato, sentendo le due parti coinvolte, a ricostruire cosa effettivamente avesse scatenato l’alterco. L’ex genero, un agrigentino di 32 anni, ha comunque alla fine denunciato l’ex suocero, un cinquantatreenne, per minacce.

Pare che fra i due ormai ex congiunti non corra più buon sangue da quando la relazione del trentaduenne con la figlia del cinquantatreenne è naufragata. Non si tratta, naturalmente, del primo e unico caso. Accade spesso, infatti, che quando un matrimonio e una relazione finisce, i rapporti si interrompano – per un susseguirsi di liti, incomprensioni e dissapori - anche con i familiari d’origine. Nel caso specifico, il trentaduenne – stando alla denuncia formulata – sarebbe stato seguito, mentre era per strada a Fontanelle, dall’ex suocero che lo avrebbe prima pesantemente infastidito e insultato e poi, appunto, minacciato. Il giovane, ad un certo punto, arrestando il passo, ha provato a rispondere per le rime e s’è, di fatto, rischiato che l’alterco verbale potesse veramente degenerare. Così, per fortuna, non è accaduto perché qualcuno ha lanciato l’allarme e i poliziotti della sezione Volanti sono intervenuti in maniera fulminea. Dopo aver riportato la calma, hanno raccolto anche la denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento