Senza cinture e col piede pesante: al via i controlli estivi della Stradale

I poliziotti nell'annunciare l'avvio dei servizi con l'uso di autovelox, telelaser ed etilometro, hanno tracciato il bilancio delle principali infrazioni del primo semestre

Ad Agrigento e provincia si guida senza utilizzare le cinture di sicurezza; si superano - spesso e volentieri - i limiti di velocità e si viaggia senza la copertura assicuratva e senza la revisione periodica obbligatoria dei mezzi. E' allarmante, nonostante vi sia stato un lungo periodo di lockdown, il bilancio dei primi sei mesi della polizia Stradale di Agrigento. Adesso, su disposizione del compartimento "Sicilia occidentale" di Palermo e in conformità al piano stabilito dal questore Rosa Maria Iraci, in occasione dell’ esodo estivo, sono stati potenziati al massimo i servizi di vigilanza stradale. Gli agenti, coordinati dal vice questore Andrea Morreale, terranno d'occhio tutte le strade statali e provinciali di Agrigento, con particolare riguardo alla statale 640 (Caltanissetta – Porto Empedocle), alla statale 115 che attraversa longitudinalmente il territorio della provincia, da Menfi a Licata, e alla statale 189 (Agrigento – Palermo ). La previsione è che utenti dell’entroterra e delle altre province vicine si sposteranno verso le località balneari del litorale Agrigentino.

L’attività delle pattuglie sarà caratterizzata dalla presenza sulle strade della provincia per prevenire gli illecito e, soprattutto,  garantire l’intervento in caso di sinistri stradali o comunque l'assistenza agli utenti in difficoltà. Verranno impiegate tutte le apparecchiature speciali: autovelox, telelaser, etilometro per reprimere le infrazioni. 

Saranno effettuati però anche incisivi controlli nel settore del trasporto professionale di merci e persone per la repressione delle infrazioni commesse dai veicoli pesanti. Nei giorni di sabato e domenica (oltre che nei festivi) dei mesi di luglio e agosto - ricordano dalla Stradale - vi sono limitazioni alla circolazione dei mezzi pesanti (superiori alle 7,5 tonnellate).

Il bilancio del primo semestre

•    Infrazioni per mancato uso delle cinture di sicurezza (art.172 cds): 436
•    infrazioni per uso del cellulare alla guida (art.173 cds): 72
•    infrazioni per superamento dei limiti di velocità (art.142 cds): 242
•    infrazioni relative a sorpasso vietato (art.148 cds): 27
•    infrazioni per mancata copertura assicurativa (art.193 cds): 269
•    infrazioni per assenza della revisione periodica obbligatoria (art.80 cds): 348
•    infrazioni per guida senza patente (art.116 cds): 91
•    infrazioni per guida in stato di ebbrezza alcolica (art.186 cds): 40
•    infrazioni per violazioni misure di contenimento covid-19: 595. 

Invito alla prudenza e consigli

Nel rinnovare l’invito alla prudenza, la polizia Stradale ha fornito alcuni suggerimenti per una condotta di guida più ordinata e sicura, la cui inosservanza costituisce violazione al codice della strada.

Prima di mettersi alla guida controllare l' efficienza e la funzionalità del veicolo in tutti i suoi organi (in particolare gli organi frenanti, le sospensioni, i proiettori di luce ed i tergicristalli );  controllare i liquidi del veicolo ( olio motore, olio cambio, liquido freni, liquido refrigerante, liquido lavavetri….); controllare lo stato e la pressione dei pneumatici e se del caso sostituirli. Non affrontare il viaggio dopo aver pranzato o cenato o comunque in condizioni di stress e stanchezza. Evitare di sovraccaricare l 'autovettura con pacchi ingombranti, o quanto altro di grosso volume e peso. Osservare rigorosamente la distanza di sicurezza dal veicolo che precede. Azionare sempre e tempestivamente gli indicatori direzionali (“frecce”) prima di effettuare un sorpasso o manovra di svolta. Rispettare i limiti di velocità, la quale in ogni caso va adeguata alle contingenti condizioni della strada e del traffico. Non utilizzare assolutamente cellulari o smartphone durante guida. La distrazione è diventata la principale causa di incidenti stradali.. Per chi viaggia in autostrada non occupare, se non nei casi di assoluta necessità, le corsie di emergenza. Portare al seguito acqua potabile, utilissima in caso di sosta forzata. Verificare la validità della patente di guida, della assicurazione obbligatoria e della revisione del veicolo. Prima di partire indossare la cintura di sicurezza e farle indossare a tutti  gli occupanti dell’abitacolo (anteriori e posteriori), con particolare attenzione ai sistemi di ritenuta per bambini. Verificare di avere sul veicolo il giubbotto o bretelle  retroriflettenti, da utilizzare fuori del veicolo in caso di sosta di emergenza sulla carreggiata. Per i veicoli a due ruote, prima di partire indossare il casco e farlo indossare ad eventuale trasportato. Peculiare attenzione meritano nel periodo estivo i cd. utenti vulnerabili , in considerazione, in particolare, dell’aumento esponenziale dell’utilizzo di velocipedi (“bici”) e motoveicoli : si raccomanda loro estrema prudenza e massima attenzione nei loro confronti ai conducenti di veicoli a quattro ruote; si sconsiglia in particolare ai velocipedi la pericolosa abitudine di circolare affiancati l’uno all’altro, comportamento peraltro vietato e sanzionato dal codice della strada. Prima di mettersi alla guida, non assumere nessuna sostanza (alcool, droghe, farmaci,...) che pregiudichino lo stato psico-fisico. In caso di stanchezza fermarsi, alla prima area di sosta o di servizio,  comunque fuori dalla carreggiata, per riposare il tempo necessario a recuperare le energie.

Numeri e servizi utili

Richiedere informazioni sulle condizioni della viabilità telefonando ai seguenti numeri:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

0922-466466        (Polizia Stradale Agrigento), 
091-6569511        (Centro Operativo Compartimento Polizia Stradale Palermo)
Per eventuali segnalazioni di pericolo e di soccorso ( incendi, incidenti, malori improvvisi, ostacoli sulla carreggiata…) contattare i numeri di emergenza: 113 (Soccorso Pubblico), 112 (Carabinieri), 115 (Vigili del Fuoco), 1515 (Corpo Forestale), 118 (Soccorso sanitario). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento