Due tragedie in meno di 24 ore, Firetto: "E' nostro compito richiamare tutti alla prudenza"

Il sindaco del Comune capoluogo: "La vita è un dono prezioso che va custodito, preservato, curato. Dolore immenso per la nostra città"

L'auto guidata dall'agrigentino Alfonso Taglialavoro

"Due ventenni, due giovani vite spezzate in poche ore. Ogni aspirazione, ogni desiderio, ogni sogno si è infranto sulla strada in un attimo. La loro fioritura, la gioventù, il vigore, la speranza, i sentimenti: tutto si è spezzato ormai. La vita è un dono prezioso che va custodito, preservato, curato. I due incidenti di Angelo e di Alfonso sono avvenuti in modo autonomo e mentre facevano ritorno a casa. È  compito degli educatori, della scuola, è nostro dovere di amministratori invitare alla prudenza per impedire che possano ripetersi fatti come questi". Lo ha detto il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, dopo i due incidenti stradali che, in circa 24 ore, hanno ucciso - in maniera molto simile - il racalmutese Angelo Macaluso e l'agrigentino Alfonso Taglialavoro.  

Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

Agrigento come Racalmuto. Due Comuni che, in queste ore, stanno vivendo lo stesso sentimento di incredulità e tristezza, di dolore e disperazione.

"Dolore immenso per la nostra città - ha aggiunto il sindaco del Comune capoluogo di provincia - per l'immane tragedia che s'è abbattuta sulla famiglia Taglialavoro. Dolore anche per la vita spezzata del giovane Angelo Macaluso di Racalmuto". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il crack del gruppo Pelonero, Patronaggio: "Così la famiglia ha fatto sparire milioni di euro da un’azienda all’altra"

  • Operazione "Malebranche", colpito il gruppo Pelonero: 13 misure cautelari

  • Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è uno studente che è stato in Lombardia

  • "Società aperte con capitale irrisorio, impennata con volume di affari milionario e tracollo pilotato": ecco il sistema "Pelonero"

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • Scontro fra due vetture alle porte di Canicattì, muore 64enne: automobilista arrestato per omicidio stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento