Maxi scontro fra auto e macchina contro il muro: 4 incidenti, 5 feriti

In via Unità d'Italia, impatto fra uno scooter Piaggio con in sella un 23enne e un'autovettura Rover condotta da un 59enne

(foto ARCHIVIO)

Quattro incidenti stradali fra il centro di Agrigento e le zone di periferia. Cinque le persone rimaste ferite, alcune delle quali sono state trasportate all’ospedale “San Giovanni di Dio” di contrada Consolida.

In via Unità d'Italia, all'altezza di via Venezuela, un motociclista ventitreenne è rimasto ferito dopo l’impatto fra il suo scooter Piaggio e un'autovettura Rover condotta da un cinquantanovenne. Il giovane, caricato su un’autoambulanza del 118, è stato portato al “San Giovanni di Dio”. Dei rilievi, per ricostruire la dinamica, si sono occupati gli agenti della squadra Infortunistica della polizia municipale.

In via Cavaleri Magazzeni, si è invece verificato un maxi incidente stradale: complessivamente quattro le autovetture coinvolte. A sbattere, per cause che ancora non sono chiare e della cui ricostruzione si stanno occupando i vigili urbani, sono stati due suv: un Renault Captour e una Nissan Qashqai e altrettante auto: una Renault Clio e una Fiat Punto. Due gli automobilisti che, in questo caso, sono finiti al pronto soccorso.

Durante la notte, quella fra mercoledì e ieri, in via Imera, s’è addirittura temuto il peggio: una ventitreenne s’è schiantata mentre era al volante della sua Opel Corsa. Nonostante il violento incidente, per fortuna, la ragazza è rimasta quasi illesa. Sul posto sono intervenuti oltre ai soccorritori del 118 anche i carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un ventitreenne, alla guida di una Fiat Multipla, a causa dell'asfalto viscido, è finito contro il muretto della Panoramica dei Templi. Il giovane è rimasto lievemente contuso. In questo caso sono intervenuti i poliziotti della sezione Volanti della Questura. Agenti che si sono prima sincerati delle condizioni di salute del giovane automobilista e poi si sono occupati di mettere l’area dell’incidente in sicurezza, per evitare l’innescarsi di altri sinistri. Infine, i poliziotti si sono occupati dei rilievi tecnici di rito per ricostruire la dinamica di un incidente che non ha, per fortuna, coinvolto altri mezzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato con la febbre a 40 e sospetti sintomi di Covid-19, attesa per il tampone

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Anziano muore in casa propria, aveva febbre alta e tosse: sospetto Covid-19? Avviate le verifiche

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Covid-19, piccolo ma costante aumento di contagi: l'Agrigentino è arrivato a 57 tamponi positivi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento