Perde il controllo dell'auto e finisce su utilitarie posteggiate, era ubriaco: denunciato

I poliziotti delle Volanti hanno sottoposto a fermo amministrativo la Lancia Y e ritirato, per 180 giorni, la patente al cinquantunenne

Una veduta di via Pietro Nenni

Perde il controllo della sua Lancia Y e finisce contro due autovetture posteggiate lungo il ciglio della via Pietro Nenni ad Agrigento. Un cinquantenne, il conducente dell’utilitaria Lancia, è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica. E’ risultato essere ubriaco e, pertanto, dovrà rispondere dell’ipotesi di reato di guida in stato d’ebbrezza. L’autovettura è stata posta in stato di fermo amministrativo, mentre l’uomo ha “perso” la patente di guida per 180 giorni.

Ad intervenire, in via Pietro Nenni, sono stati i poliziotti della sezione Volanti della Questura. Gli agenti si sono accorti subito che l’automobilista non era perfettamente lucido e puzzava di vino. Il cinquantunenne agrigentino è stato dunque sottoposto all’alcol test che non ha lasciato alcun dubbio: l’uomo era ubriaco. Ad essere danneggiate, dopo che appunto la Lancia Y gli è finita contro, sono state una Citroen C3 e una Fiat Panda che erano state lasciate posteggiate lungo il ciglio della strada. Per fortuna, nessuno è rimasto ferito. I rilievi e gli accertamenti dei poliziotti della sezione Volanti sono andati avanti per ore e lungo via Pietro Nenni si sono anche registrati rallentamenti e dunque disagi alla circolazione stradale. L’automobilista “alticcio” è stato, appunto, deferito alla Procura della Repubblica e s’è visto ritirare, per sei mesi, la patente di guida. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento