E' arrivato il bel tempo? Esplode l'emergenza incendi di sterpaglie

I vigili del fuoco sono, al momento, da soli per fronteggiare le continue richieste. Gli uomini della Forestale entreranno in servizio alla mezzanotte di giorno 14

(foto ARCHIVIO)

Arriva il bel tempo, il sole caldo, ed esplode - in tutta la sua drammaticità - la stagione degli incendi. Roghi di sterpaglie che hanno fatto alzare, ad Agrigento ed in tutta la provincia, alte colonne di fumo nero. Ben 24, in appena 12 ore, gli interventi effettuati dalle squadre dei vigili del fuoco. Ma le richieste d’aiuto – ieri – continuavano a ripetersi al “Nue”. Di fatto, i pompieri hanno cominciato ad arrancare dietro sempre i più numerosi "Sos". Come da “tradizione”, vengono costretti, essendo l'unica forza antincendio in servizio in tutta la provincia che è composta da più di 450 mila abitanti, a stabilire rapidamente le priorità, decidendo su quale richiesta inviare immediatamente la squadra e quale, invece, mettere in "coda".

Il corpo Forestale che, di norma, dona una sostanziale mano d'aiuto ai vigili del fuoco non è ancora operativo contro l'emergenza incendi di sterpaglie. Il loro servizio inizierà alla mezzanotte di giorno 14.

Di fatto, nell’Agrigentino c’è anche un altro problema: i terreni privati o pubblici restano incolti, ricolmi cioè di sterpaglie e rovi. Quest’anno, rispetto al passato, l’emergenza incendi è scoppiata un po’ dopo rispetto all’andazzo abituale. E questo perché fino a qualche giorno addietro faceva ancora freddo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • Scoppia la lite fra due teenager: una ferita, l'altra denunciata

  • "Favori e assunzioni in cambio di informazioni riservate": indagati tre marescialli e due imprenditori

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento