E' arrivato il bel tempo? Esplode l'emergenza incendi di sterpaglie

I vigili del fuoco sono, al momento, da soli per fronteggiare le continue richieste. Gli uomini della Forestale entreranno in servizio alla mezzanotte di giorno 14

(foto ARCHIVIO)

Arriva il bel tempo, il sole caldo, ed esplode - in tutta la sua drammaticità - la stagione degli incendi. Roghi di sterpaglie che hanno fatto alzare, ad Agrigento ed in tutta la provincia, alte colonne di fumo nero. Ben 24, in appena 12 ore, gli interventi effettuati dalle squadre dei vigili del fuoco. Ma le richieste d’aiuto – ieri – continuavano a ripetersi al “Nue”. Di fatto, i pompieri hanno cominciato ad arrancare dietro sempre i più numerosi "Sos". Come da “tradizione”, vengono costretti, essendo l'unica forza antincendio in servizio in tutta la provincia che è composta da più di 450 mila abitanti, a stabilire rapidamente le priorità, decidendo su quale richiesta inviare immediatamente la squadra e quale, invece, mettere in "coda".

Il corpo Forestale che, di norma, dona una sostanziale mano d'aiuto ai vigili del fuoco non è ancora operativo contro l'emergenza incendi di sterpaglie. Il loro servizio inizierà alla mezzanotte di giorno 14.

Di fatto, nell’Agrigentino c’è anche un altro problema: i terreni privati o pubblici restano incolti, ricolmi cioè di sterpaglie e rovi. Quest’anno, rispetto al passato, l’emergenza incendi è scoppiata un po’ dopo rispetto all’andazzo abituale. E questo perché fino a qualche giorno addietro faceva ancora freddo.

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • "Massacrata a pedate dallo zio", ragazza in gravi condizioni: arrestato 46enne

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • "Vertici e affiliati di Cosa Nostra", 9 ordinanze di custodia cautelare: ai domiciliari l'ex consigliere comunale

  • Incidente frontale tra due auto sulla strada statale 115: tre feriti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento