menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio"

Il pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio"

Lascia qualcosa sul fornello e scoppia l'incendio, 80enne in ospedale: salvato dai vicini

L’anziano è stato, in via precauzionale, trasferito al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”. Non è risultato essere in pericolo di vita

Lascia qualcosa sul fornello, forse la macchinetta del caffè, e divampa l’incendio all’interno della cucina. Fiamme che hanno divorato alcuni mobili e fatto sollevare una coltre di fumo nero. Il pensionato ottantenne, abitante nella residenza di via Belvedere nel quartiere di Giardina Gallotti, rimane lievemente intossicato dal fumo e perde i sensi. A soccorrerlo, senza perdere neanche un secondo e senza alcuna remora, sono stati alcuni vicini di casa che, di fatto, lo hanno letteralmente trascinato fuori dall’abitazione. E’ accaduto ieri mattina poco prima delle 10,40 circa. E’ a quell’ora infatti che è arrivato alla sala operativa del comando provinciale dei vigili del fuoco l’Sos. I pompieri si sono subito precipitati, così come ha fatto anche un’autoambulanza del 118. L’anziano è stato, in via precauzionale, trasferito al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”. Non è risultato essere, per fortuna, in pericolo di vita, ma i medici lo hanno sottoposto a tutti gli accertamenti ritenuti necessari.

I pompieri del comando provinciale di Villaseta hanno, intanto, ultimato le operazioni di spegnimento dell’incendio. Perché a mobilitarsi, dopo aver appunto salvato il loro vicino di casa, erano già stati proprio i residenti della zona di Giardina Gallotti. Avuta la meglio sulle fiamme, i vigili del fuoco hanno provato a stabilire cosa effettivamente avesse innescato il rogo. Le fiamme – stando a quanto ieri è emerso – si sarebbero sviluppate dal piano cottura della cucina, quindi è risultato essere ipotizzabile che l’anziano pensionato agrigentino avesse, forse per distrazione, lasciato qualcosa sul fornello. Nonostante il grande spavento in tutto il quartiere, l’aiuto reciproco fra vicini di casa è riuscito, veramente, ad evitare che si consumasse una tragedia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazione Covid, parte il servizio di prenotazione con Postamat

Attualità

Rifacimento della via Archeologica, consegnati i lavori

Attualità

Solidarietà, via al progetto: "In Strada con i senza... niente"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento