menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta della via Callicratide

Una veduta della via Callicratide

Incendia auto in via Callicratide e s'allontana, 35enne rintracciato e denunciato

Il fuoco, appiccato in pieno giorno, non è passato inosservato. L'allarme scattato quasi subito ha permesso, da un lato, di salvare il mezzo e dall'altro ha consentito ai poliziotti di raccogliere elementi investigativi determinanti

Incendia un'autovettura, una Lancia Y di proprietà di un agrigentino, in via Callicratide e viene acciuffato - dalla polizia - qualche ore dopo. Ha 35 anni il tunisino che è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. L'ipotesi di reato contestata è danneggiamento a seguito di incendio. Di fatto, l'immigrato non è stato arrestato - dai poliziotti della sezione Volanti della Questura - solo perché era trascorsa la flagranza. 

Tutto è accaduto nel primo pomeriggio di mercoledì. L'immigrato si è, dapprima, aggirato lungo via Callicradite e poi ha appiccato il fuoco alla Lancia Y che era stata lasciata posteggiata sul ciglio della strada. Un incendio in pieno giorno che non è, naturalmente, passato inosservato. L'allarme è scattato quasi subito e questo ha permesso, da un lato, di salvare il mezzo - che però ha riportato dei danni -, ma ha permesso ai poliziotti delle Volanti anche di raccogliere elementi investigativi determinanti per arrivare all'identificazione del presunto responsabile. Sono iniziate le ricerche del sospetto che, come d'abitudine, è stato rintracciato lungo via Pirandello. 

L'uomo è stato controllato e portato alla caserma "Anghelone" dove gli è stata contestata l'ipotesi di reato. Perché il trentacinquenne abbia appiccato l'incendio all'utilitaria di via Callicratide è ancora oggetto di indagine da parte dei poliziotti della sezione Volanti che però, a quanto pare, ritengono d'aver tracciato la giusta ipotesi. Il trentacinquenne, presunto piromane, continuerà - laddove possibile - ad essere tenuto d'occhio dai poliziotti delle Volanti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento