Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Prevenzione degli incendi, il prefetto richiama l'attenzione dei sindaci: ecco cosa serve fare

Si punta alla creazione di barriere frangifuoco e linee taglia fuoco, nonché pulizia del sottobosco. Ma sarà indispensabile anche l'eliminazione delle sterpaglie dai terreni privati

Rafforzare la prevenzione degli incendi, sia mediante la realizzazione delle barriere frangifuoco e di linee taglia fuoco nonché attraverso la pulizia del sottobosco. Ma sarà indispensabile - sempre ai fini della prevenzione - anche la pulizia delle sterpaglie dai terreni privati. Il prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, dopo un incontro alla sala operativa di Protezione civile che è all'interno del comando provinciale dei vigili del fuoco ha stabilito che è importante - praticamente fondamentale - un'azione coordinata e tempestiva da parte di tutti gli enti e le istituzioni coinvolte nell'attività di prevenzione. 

Verrà diramata a tutti i sindaci della provincia una circolare per richiamare l’attenzione delle amministrazioni comunali sulle attività da predisporre per una corretta opera di prevenzione degli incendi, tra cui l’aggiornamento del catasto delle aree percorse dal fuoco e l’adozione dei provvedimenti riguardanti la citata attività di pulizia dei terreni a bordo strada o confinanti con il demanio forestale.

Avviata, nel corso dell'incontro, un’interlocuzione tra i vigili del fuoco, il dipartimento di Protezione civile regionale, il dipartimento di Protezione civile del Libero consorzio e l’Ispettorato ripartimentale delle Foreste per arrivare ad un documento condiviso con il quale regolamentare, durante le giornate di “allerta arancione” per rischio incendio, le diverse attività di prevenzione e contrasto da effettuare sul territorio. Unico e solo l’obiettivo: migliorare il sistema di comunicazione esistente e garantire una maggiore copertura di uomini e mezzi nelle aree maggiormente critiche.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prevenzione degli incendi, il prefetto richiama l'attenzione dei sindaci: ecco cosa serve fare

AgrigentoNotizie è in caricamento