menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Agrigento, il centrosinistra verso le primarie-2

Agrigento, il centrosinistra verso le primarie-2

Agrigento, il centrosinistra verso le primarie

Conferenza stampa di Nello Hamel, Lillo Miccichè ed Enzo Lombardo

I segretari provinciali Idv, Sel e Federazione della sinistra, rispettivamente Nello Hamel, Lillo Miccichè ed Enzo Lombardo, hanno tenuto stamane una conferenza stampa presso la sede dell'Italia dei Valori, in Via Manzoni. Oggetto della conferenza: "rendere noto che presto avranno luogo le primarie del centrosinistra".

"In tempi previssimi - dichiara Nello Hamel - organizzeremo un forum delle primarie, cioè un incontro allargato a tutte le componenti della società agrigentina che si riconoscono nella nostra area, nei nostri valori e che, in qualche modo, siano riconducibili a un progetto di amministrazione ispirato ai contenuti caratterizzanti queste forze politiche. Noi vogliamo andare al governo,ma solo con il consenso dei cittadini".

Prosegue poi Enzo Lombardo, il quale afferma che "Agrigento deve dare un segnale di cambiamento, così come ha fatto Napoli, città a cui bisogna guardare come riferimento, e sono fiducioso perchè in questa città sta nascendo un fermento, un segnale che può somigliare in qualche modo a quello di Napoli".

"Agrigento
- seguita Miccichè - è il capoluogo di provincia che in tutte le statiche e sotto qualsiasi parametro, è ultima, in tutti i campi. Bisogna dare un segnale di rinnovamento a questa città".

L'obiettivo che i capigruppo provinciali si prefissano è quello di prepararsi alla campagna elettorale "che inizierà già a dicembre", sosteine Hamel. Nei prossimi giorni renderanno nota la data delle primarie, volte a selezionare democraticamente i candidati di una alleanza di centrosinistra che ha voglia di governare, "perchè noi al governo non ci siamo mai stati", dice Miccichè. Da escludere qualsiasi allenza con il Pd o con il nuovo sceso in campo Salvatore Moncada, "perchè vi sono troppi conflitti", afferma sempre il segretario Sel senza specificarne i motivi. Le primarie saranno inoltre propedeutiche anche per quei comuni agrigentini in cui si adrà a votare.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento