rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Gestione del servizio idrico e futuro, sindaci e commissari in Prefettura

Girgenti Acque non sarebbe in buona salute, i primi cittadini temono che non rimanga tempo per trovare un'alternativa pubblica

Futuro della gestione del servizio idrico, tutti in Prefettura per incontrare il prefetto Dario Caputo e affrontare future prospettive che sembrano molto poco rassicuranti. 

Girgenti Acque, Giancarlo Rosato verso la presidenza?

A richiedere un incontro sono proprio i sindaci, i quali lunedì hanno tenuto un tavolo tecnico la scorsa settimana all'Ati durante il quale sono emerse delle preoccupazioni sulla reale tenuta della società di gestione, che attraverserebbe una serissima crisi finanziaria, al punto da non riuscire a garantire la continuità del servizio. Per questo all'incontro oltre ai primi cittadini e ai commissari di Camastra e San Biagio Platani ci saranno i commissari "per la continuità della gestione Venuti e Dell’Aira. Tema: “gestione delle risorse idriche… a seguito dell’emanazione dell’informativa antimafia interdittiva a carico del precedente gestore”. 

Vertenza Hydortecne, 150 lavoratori a rischio licenziamento

Il confronto si preannuncia per certi versi decisivo, nel senso che, se non già venerdì, potrebbe essere necessario approntare comunque misure d'emergenza per evitare quello che potrebbe essere un vero e proprio disastro come l'improvviso "stop" del servizio idrico integrato. C'è però margine anche per chi in questa situazione di potenziale confusione vede un disegno preciso: far esplodere l'emergenza per evitare che ci siano i margini per una discussione su una gestione pubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gestione del servizio idrico e futuro, sindaci e commissari in Prefettura

AgrigentoNotizie è in caricamento