menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Truffe ai giocatori d'azzardo", scoperta organizzazione criminale: tre arresti

I carabinieri hanno ricostruito come facoltosi professionisti, con il vizio del gioco, venissero raggirati mediante l’uso di un tecnologico marchingegno in grado di predire il risultato delle mani di poker “Texas hold’em”

I carabinieri del reparto territoriale di Gela, fra Caltanissetta e Agrigento, stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emessa nei confronti dei componenti di un’organizzazione criminale dedita alle truffe di giocatori d’azzardo. Tre le persone arrestate.

Nel corso dell’indagine, denominata “Showdown”, i militari dell’Arma - coordinati dalla Procura con in testa Fernando Asaro - hanno ricostruito come facoltosi professionisti, con il vizio del gioco d’azzardo, venissero raggirati mediante l’uso di un tecnologico marchingegno in grado di predire il risultato delle mani di poker “Texas hold’em”.

Il giro d’affari dell’organizzazione ammonterebbe a diverse centinaia di migliaia di euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento