Cronaca Centro città / Via Recinto Oblati

Lascia l'auto posteggiata e i ladri gliela portano via sotto il naso

Il proprietario, poco prima, aveva visto aggirarsi qualcuno attorno alla piccola utilitaria, alla Fiat Cinquecento. Senza alcuna esitazione ha chiamato il 112

Una pattuglia dei carabinieri in azione

Una Fiat Cinquecento è stata rubata da via Recinto Oblati. E' accaduto nella tarda serata di domenica. Si tratta, per Agrigento, dell'ennesimo furto. La macchina era stata lasciata posteggiata lungo il ciglio del marciapiede. Appena venerdì scorso, giornata dell'Epifania, un'altra autovettura - una Peugeot era stata rubata da via Empedocle.

LEGGI ANCHE: Il furto messo a segno in via Empedocle   

Il proprietario, poco prima, aveva visto aggirarsi qualcuno attorno alla piccola utilitaria, alla Fiat Cinquecento. Senza alcuna esitazione ha chiamato il 112. Una pattuglia dei carabinieri è accorsa. Ma la piccola Fiat Cinquecento, nel frattempo, era già scomparsa. Tutta l'area della cattedrale di San Gerlando, e buona parte del centro storico della città dei Templi, è stata letteralmente rastrellata. Ma dell'auto e del malvivente o dei malviventi che sono riusciti a farla sparire non è saltata fuori nessuna traccia.

I carabinieri della compagnia hanno avviato le indagini. Già un paio di autovetture sono state ritrovate, praticamente integre, dopo che erano state rubate. Quasi come se dietro vi fosse qualcuno - una banda di scapestrati - che si "diverte" a girare con le macchine altrui.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lascia l'auto posteggiata e i ladri gliela portano via sotto il naso

AgrigentoNotizie è in caricamento