menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Furto in appartamento", chiuso un filone d'inchiesta su un sospettato

Le indagini per fare luce sui tanti furti registratisi fra il 2017 e il 2018 sono molto vaste

Avviso di conclusione delle indagini per un furto in appartamento del 28 dicembre del 2017. A fare notificare il provvedimento a Fabrizio Rizzo, 28 anni, è stata, nelle scorse ore, la Procura della Repubblica. Si tratta di uno dei segmenti di un'indagine molto più vasta: un'inchiesta per fare luce sui tanti furti d'appartamento registratisi fra il 2017 e il 2018 che, a quanto pare, si è allargata dopo l'arresto - il 30 aprile dello scorso anno - di Rizzo insieme al campano Roberto Iovine di 54 anni. 

Secondo l'accusa, Rizzo - insieme ad un presunto complice per il quale si procede separatamente - quel 28 dicembre del 2017 si sarebbe introdotto in un appartamento di via Matteo Cimarra e si sarebbe impossessato di mille euro, in banconote da 50. Si sarebbe anche impossessato di un mazzo di chiavi di proprietà di un amico dell'inquilino con lo scopo, verosimilmente, di mettere a segno un altro furto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento