Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Centro città / Via Europa

Aprono l'auto e arraffano una borsa: abbandonano i libri sul selciato e portano via pc portatile

Ladri-ignoranti sono entrati in azione nelle vicinanze della villa Del Sole, i volumi sono stati ritrovati da un conoscente del proprietario della macchina che lo ha subito avvisato

Viene chiamato da un amico che nella zona di villa Del Sole, lungo via Europa, trova, gettati per terra, dei suoi libri. Incredulo, corre alla macchina – nel cui abitacolo – aveva lasciato la borsa con il pc portatile e i libri. Utilitaria che è stata trovata forzata e, dall’interno, era naturalmente scomparsa la borsa, di marca, con tutto il suo contenuto. I ladri-ignoranti si sono però, quasi subito, sbarazzati dei libri che erano custoditi nella borsa. Libri che avevano il suo nome e cognome, motivo per cui chi li ha trovati e raccolti dall’asfalto ha subito riconosciuto, e contattato, il proprietario.

A presentarsi all’ufficio Denunce della Questura (si trova alla caserma “Anghelone” di via Crispi), è stato un agrigentino cinquantenne. Un impiegato che ha raccontato quanto, suo malgrado, aveva poco prima vissuto ed ha formalizzato una denuncia a carico di ignoti. I poliziotti della sezione Volanti hanno subito dato un’occhiata in giro, ma non è stato ritrovato né il pc portatile, né tantomeno la borsa che era di marca e dunque aveva il suo valore. Non ci sono telecamere di videosorveglianza nel punto in cui l’autovettura dell’impiegato agrigentino era stata lasciata parcheggiata. Identificare il ladro o i ladri-ignoranti sarà, dunque, una sorta di terno al Lotto. Ma i poliziotti non escludono – anche se naturalmente tutto ieri appariva prematuro – di riuscire a tracciare, e magari anche, recuperare il pc portatile. Non sarà naturalmente semplice, ma l’attività investigativa è stata avviata.

L’impiegato cinquantenne, che forse già altre volte aveva lasciato la sua borsa all’interno dell’autovettura, non pensava minimamente che qualcuno – senza neanche sapere e capire cosa vi fosse all’interno – si spingesse ad un simile gesto, in un’area così fortemente trafficata a qualsiasi ora del giorno e della sera. L’agrigentino è stato, però, purtroppo, smentito dai fatti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprono l'auto e arraffano una borsa: abbandonano i libri sul selciato e portano via pc portatile

AgrigentoNotizie è in caricamento