Cronaca Fontanelle

Non riescono a rintracciare il vicino di casa e chiamano la polizia: 76enne trovato morto

Secondo gli investigatori, l'anziano è spirato per cause naturali. Come protocollo sanitario impone di questi tempi, è stato fatto il tampone Covid-19 post-mortem

Sono stati chiamati dai vicini di casa: gente che non riusciva più, nonostante svariati tentativi, a rintracciare, né a mettersi in contatto con il settantaseienne. Allarmati, gli agrigentini residenti nel rione di Fontanelle hanno - nelle ultime ore - contattato la sala operativa della polizia di Stato. Hanno rappresentato dubbi e preoccupazioni e i poliziotti - raccogliendo la segnalazione - sono accorsi nel quartiere periferico.

La porta dell’abitazione è stata trovata socchiusa e l’uomo, il 76enne, è stato trovato privo di vita. Stando a quanto emergeva ieri, l’anziano è morto per cause naturali. Come protocollo sanitario impone di questi tempi, all'anziano è stato fatto - per avere piena certezza - il tampone Covid-19 post-mortem.

Nessun segno di furto o rapina è stato riscontrato dalla polizia: la casa dell'anziano è risultata essere infatti in ordine e non c'erano segni di effrazione. Nessun mistero dunque, non per i poliziotti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non riescono a rintracciare il vicino di casa e chiamano la polizia: 76enne trovato morto

AgrigentoNotizie è in caricamento