Notte di Capodanno magica, i 180 precari del Comune hanno firmato: sono stati stabilizzati

La formale immissione in servizio è avvenuta all'inizio del 2020: il sogno di una vita è diventato realtà

Stabilizzazione dei precari di Agrigento

E' stata una notte di Capodanno magica. Le speranze, coltivate da una vita: da ben 30 anni, si sono trasformate in realtà. I 180 precari del Comune di Agrigento sono stati stabilizzati. La formale immissione in servizio, con tanto di firma da parte di ogni lavoratore, è avvenuta nel cuore della notte. A mezzanotte e mezza, ma anche per ore ed ore dopo, l'intero palazzo dei Giganti risultava essere invaso dagli ormai ex precari, dalle loro famiglie, dagli amministratori comunali e dai sindacalisti. E quella firma - per ogni lavoratore a tempo determinato - è equivalsa al brindisi della vita. D'ora in avanti sono, a pieno titolo, impiegati comunali a tempo indeterminato e non dovranno dunque più preoccuparsi di rinnovi contrattuali e di strumenti finanziari da approvare.  

LA VIDEO INTERVISTA. Stabilizzazione dei 180 precari del Comune, il sindaco Firetto: "Oggi firmeranno i contratti"

"Ieri, ad Agrigento, abbiamo vissuto una delle pagine più belle e significative della storia politica almeno degli ultimi quaranta anni: il consiglio comunale ha approvato tutti gli strumenti finanziari fino al previsionale 2019-2020, dichiarando, di fatto, il risanamento di una condizione finanziaria sulla quale nel 2015 nessuno avrebbe scommesso un dollaro bucato, dando quasi per scontato il ricorso al dissesto finanziario, con il conseguente disastro per il tessuto economico agrigentino, la quasi certezza di licenziamento per i dipendenti precari del Comune e tante altre gravi conseguenze - ha scritto l'assessore comunale Gerlando Riolo - . Sono stati anni di duro lavoro e di sacrifici che l’amministrazione Firetto ha superato con la certezza del fatto che i risultati sarebbero arrivati. E così è stato. E’ un risultato storico, di una rilevanza assoluta, che consente alla città di affrontare i prossimi anni con una serenità che non si è mai avuta finora. Gli effetti di questo risanamento si vedono da subito con la stabilizzazione di circa 180 dipendenti precari del Comune che si aspettava da circa 30 anni e che sono frutto di una politica dissennata di clientelismo miope che ha prodotto incertezze ed ansia per tutti questi anni. 
Finalmente torna la serenità tanto attesa nelle case di tante famiglie, frutto della buona politica, della capacità amministrativa e dell’impegno quotidiano, segni di un percorso politico corretto e fruttuoso al quale sono onorato di avere dato il mio contributo - ha proseguito Riolo - . A nome mio personale, ma anche del Partito Democratico che rappresento, voglio esprimere - ha concluso - con orgoglio la soddisfazione di avere raggiunto un traguardo così importante per la città, per la sua economia e per tanti dipendenti comunali".

Approvato a tarda notte il bilancio previsionale 2019: salva la stabilizzazione dei precari

"Un popolo felice e noi assieme a loro" - ha commentato, invece, l'assessore comunale Nello Hamel - . 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento