Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Furti in villa, il tenente Giordano: "Restituiamo ai proprietari i loro ricordi di famiglia”

I dettagli dell’operazione che ha permesso ai militari dell’Arma di fermare cinque rom sono stati illustrati nella sala stampa della caserma Biagio Pistone

 

“Questa operazione ci ha permesso di restituire ai legittimi proprietari ciò che di più prezioso una famiglia possa avere, ovvero i ricordi”. Lo ha evidenziato, ai microfoni di AgrigentoNotizie, il tenente Alberto Giordano, comandante del nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri di Agrigento. C’è soddisfazione nei militari dell’Arma che hanno disarticolato la banda - composta da cinque rom - specializzata in furti in villa e appartamento. 

Scardinavano porte e casseforti in 20 minuti e la refurtiva finiva in via Esseneto: i dettagli dell'inchiesta
Scardinavano porte e casseforti in 20 minuti e la refurtiva finiva in via Esseneto: i dettagli dell'inchiesta

“Utilizzavano – ha aggiunto l’ufficiale -  diverse macchine, non è stato facile seguirli, pedinarli e concludere l’attività ma l’esito positivo di questa indagine è stato possibile grazie ai cittadini che tempestivamente comunicavano i furti al 112 e che ci hanno permesso anche di recuperare le immagini degli impianti di video sorveglianza che le ville, colpite da questi delinquenti, hanno registrato. Immagini che ci hanno permesso – conclude il tenente Giordano -  di risalire, con prove schiaccianti, all’identità di questi cinque criminali”.

Furti a San Leone e Villaggio Mosè, sgominata una banda di balordi: fermate 5 persone

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento