Droga, il clan degli africani chiede la scarcerazione: attesa la decisione del riesame

Operazione "Piazza pulita": la difesa dei presunti pusher, che avrebbero spacciato in piazza Ravanusella, sollecita ai giudici l'annullamento dell'arresto

Un frame degli inquirenti

L'inchiesta "Piazza pulita", che ha sgominato il clan di presunti pusher africani di piazza Ravanusella, approda al tribunale del riesame. La difesa (fra gli altri gli avvocati Giuseppe Lauricella, Antonino Casalicchio e Roberto Majorini) ha chiesto di annullare il provvedimento restrittivo del gip Luisa Turco che aveva disposto il carcere per i componenti del presunto giro di spaccio gestito - sostiene l'accusa - da africani che, in alcune circostanze, oltre a spacciare a giovanissimi, avrebbero colpito con calci e bottigliate i loro clienti. Fra giovedì e ieri ci sono state le udienze al riesame, nei prossimi giorni è attesa la decisione.

IL VIDEO. Calci e bottigliate ai giovani clienti

Si tratta di Lamin Singhateh, 22 anni, del Gambia; Sainey Danso, 20 anni, del Gambia; Mustapha N'Diaye, 24 anni, del Senegal; Gibbi Camara, 19 anni, del Gambia; Mamadi Cissè, 19 anni, del Gambia; Henry Heraze, 20 anni, nigeriano; Ballamusa Cham, del Gambia, 20 anni; Nathalie Verons, 44 anni, belga e Mohamed Bah, 19 anni del Gambia.

"Fiumi" di hashish ed erba in centro storico, scatta l'operazione antidroga

L’operazione, denominata “Piazza Pulita” è stata conclusa da oltre cento carabinieri, con l’ausilio di un elicottero e di unità cinofile. Passati al setaccio anche le case fatiscenti e abbandonate che venivano utilizzate dall’organizzazione per nascondere le dosi destinate alla vendita. La banda agiva con grande violenza, tant’è che le telecamere dei carabinieri, in più occasioni, hanno potuto filmare gli spacciatori anche mentre spaccavano bottiglie di vetro in testa ai giovani clienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • La tempesta tiene in ostaggio la provincia, è allerta "arancione": ecco dove resteranno chiuse le scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento