Protagonismo civico, famiglia dona 3 defibrillatori per il bene della comunità

La giunta municipale ha accettato il gesto di grande generosità e s'è riservata "di elaborare una forma di ringraziamento solenne e adeguato"

(foto ARCHIVIO)

Donati tre defibrillatori affinché vengano utilizzati nei luoghi ritenuti strategici. Il gesto di grande generosità e protagonismo civico è stato fatto da Nicolò Vitale, assieme a figli e familiari, in memoria della coniuge Francesca Randazzo Vitale che è prematuramente scomparsa. Una donazione che la giunta municipale di Agrigento, sindaco Lillo Firetto in testa, ha accettato. 

"Ritenuto apprezzabile tale gesto e valutata la donazione in parola di un certa rilevanza, in quanto ha tutte le caratteristiche per rispondere alle esigenze ed alle necessità del Comune, poiché trattasi di apparecchi di cui può beneficiare tutta la cittadinanza - ha scritto l'Esecutivo di palazzo dei Giganti - . La donazione viene accettata e si ringrazia il donante per l'atto di generosità nei confronti della comunità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Giunta si è riservata anche "di elaborare una forma di ringraziamento solenne ed adeguato al donante per il meritorio e generoso gesto d'affetto mosso a vantaggio della collettività". Al dirigente comunale del settore VI sono stati demandati gli adempimenti successivi per la collocazione e le modalità d’uso dei beni donati al fine di garantirne la corretta funzionalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento