Protagonismo civico, famiglia dona 3 defibrillatori per il bene della comunità

La giunta municipale ha accettato il gesto di grande generosità e s'è riservata "di elaborare una forma di ringraziamento solenne e adeguato"

(foto ARCHIVIO)

Donati tre defibrillatori affinché vengano utilizzati nei luoghi ritenuti strategici. Il gesto di grande generosità e protagonismo civico è stato fatto da Nicolò Vitale, assieme a figli e familiari, in memoria della coniuge Francesca Randazzo Vitale che è prematuramente scomparsa. Una donazione che la giunta municipale di Agrigento, sindaco Lillo Firetto in testa, ha accettato. 

"Ritenuto apprezzabile tale gesto e valutata la donazione in parola di un certa rilevanza, in quanto ha tutte le caratteristiche per rispondere alle esigenze ed alle necessità del Comune, poiché trattasi di apparecchi di cui può beneficiare tutta la cittadinanza - ha scritto l'Esecutivo di palazzo dei Giganti - . La donazione viene accettata e si ringrazia il donante per l'atto di generosità nei confronti della comunità".

La Giunta si è riservata anche "di elaborare una forma di ringraziamento solenne ed adeguato al donante per il meritorio e generoso gesto d'affetto mosso a vantaggio della collettività". Al dirigente comunale del settore VI sono stati demandati gli adempimenti successivi per la collocazione e le modalità d’uso dei beni donati al fine di garantirne la corretta funzionalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento