rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Montaperto

Discarica abusiva lungo la strada provinciale 1, in contrada Borsellino

Diverse decine di metri di rifiuti di ogni genere abbandonati lungo la strada da incivili di passaggio che non hanno nessuna remora nel deturpare l'ambiente, il tutto a pochi chilometri dal capoluogo, come si evince dalla foto, con Agrigento e la sua Cattedrale che appaiono sullo sfondo

Non rimane che indignarsi o restare proprio allibiti agli automobilisti che transitano lungo la strada provinciale SP1 che dal bivio per Porto Empedocle, lungo la statale 118 da Raffadali ad Agrigento, porta alla via per Fondacazzo.

Diverse decine di metri di rifiuti di ogni genere abbandonati lungo la strada da incivili di passaggio che non hanno nessuna remora nel deturpare l’ambiente. Il tutto a pochi chilometri dal capoluogo, come si evince dalla foto, con Agrigento e la sua Cattedrale che appaiono sullo sfondo. 

L’avvio della raccolta differenziata in diversi comuni del circondario non ha fatto altro che peggiorare il fenomeno della nascita di discariche abusive. Molti, pensando di essere più furbi, preferiscono continuare a non differenziare il pattume e abbandonarlo per strada, anziché dedicare qualche minuto a differenziare i rifiuti.

Quella di contrada Borsellino è una discarica che dovrebbe far vergognare coloro i quali, anche con un solo sacchetto, hanno contribuito a formarla. Altri “geni” hanno pensato bene di abbandonare sul posto anche del materiale inerte, assai pericoloso per la salute.

Qualche giorno addietro, infatti, qualcuno ha pensato bene di appiccare il fuoco alla discarica, disperdendo gas nocivi in aria, ma il fuoco ha rappresentato un grosso pericolo anche per gli automobilisti in transito.

Piazzare qualche telecamera e far pagare agli incivili le spese per la bonifica del posto non sarebbe una cattiva idea.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica abusiva lungo la strada provinciale 1, in contrada Borsellino

AgrigentoNotizie è in caricamento