Riapre la via Luca Crescente, Firetto: "Qualcuno poteva farsi veramente male"

Il sindaco ha evidenziato come il cedimento di calcinacci dal cavalcavia "ripropone il tema della manutenzione preventiva di tutte le strutture che fanno parte del patrimonio Anas"

L'intervento dei pompieri durante la notte

Ore 14,58. Le transenne che sbarravano, su entrambi i sensi di marcia, la via Luca Crescente sono state rimosse. Le "quattro strade" - come l'hanno sempre chiamata gli agrigentini - tornano ad essere percorribili in sicurezza. Il cavalcavia sovrastante, della statale 640, è stato invece transennato e leggermente ristretto. Per tutta la notte, dopo l'intervento ieri sera tardi dei vigili del fuoco, e per tutta la mattinata di oggi sono rimasti al lavoro i tecnici dell'Anas, la Protezione civile comunale, la polizia municipale e gli agenti della sezione Volanti della Questura di Agrigento. Il sindaco Lillo Firetto è stato costantemente in contatto anche con i vertici regionali dell'Anas. 

Crollano calcinacci dal cavalcavia di via Luca Crescente

Adesso, per fortuna, la strategica via Luca Crescente è stata restituita alla piena circolazione stradale. "Ringrazio i verticii regionali Anas, la Protezione civile comunale, i vigili urbani e i vigili del fuoco, ma la vicenda ripropone il tema della manutenzione preventiva di tutte le strutture che fanno parte del patrimonio Anas - ha dichiarato il sindaco di Agrigento Lillo Firetto - . Quanto è accaduto ha fatto rischiare che qualcuno si facesse veramente male". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento