"Girgenti" adesso ha anche un itinerario turistico

Il Comune ha deciso di coinvolgere il distretto Valle dei Templi per prevedere un info-point nel centro storico e per veicolare il percorso fra i tour operator  

Una veduta di Porta di Ponte

Il centro storico di Agrigento è tornato a chiamarsi, dallo scorso aprile, "Girgenti". Adesso c'è anche - dopo l'approvazione della Giunta - uno specifico itinerario per incentivare il turismo. Un itinerario che parte da Porta di Ponte attraversa le vie Atenea, Porcello, Santo Spirito, San Girolamo, Matteotti, Plebis Rea, Duomo, vicolo Seminario, via Madonna della Neve, vie Saponara e Santa Sofia, piazza Pirandello, piano Sanzo, piazza Purgatorio. Un itinerario che consente di ammirare e visitare diversi palazzi, chiese, musei e biblioteche di notevole pregio architettonico. 

Un percorso che dovrebbe - secondo le intenzioni dell'amministrazione comunale - comportare la "rigenerazione urbana" e consentire - a breve o medio termine - la sistemazione e riparazione di strade, l'arredo, decoro urbano con piante, fioriere e sedute, nonché la sistemazione della segnaletica stradale e turistica, l'installazione di bagni chimici nella zona del Duomo, ed anche la collocazione di panchine, cestini e posacenere, fontanelle di acqua. 

Il Comune, per realizzare tutto questo, ha deciso di coinvolgere il distretto turistico Valle dei Templi per prevedere un info-point nel centro storico e per veicolare l'itinerario fra i tour operator.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Forti raffiche di vento e temporali, la Protezione civile dirama allerta "gialla"

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

  • Il riscatto e la rinascita, Andrea Mendola: "Non vedevo futuro adesso tutto è cambiato"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento