"In auto con 10 grammi di crack", arrestato 44enne disoccupato

Delle strane "pillole" - per un totale di 10 grammi - sono state trovate dai carabinieri durante quello che avrebbe dovuto essere un controllo per verificare il rispetto delle prescrizioni anti-Covid

(foto archivio)

In circolazione c’è anche il crack. Non è una di quelle droghe – hashish e marijuana – che circola a “fiumi”, nonostante gli sforzi di prevenzione e repressione delle forze dell’ordine, ma c’è anche quella “roba” che viene ricavata, tramite processi chimici, dalla cocaina. A ritrovarla, non riuscendo a credere ai propri occhi, sono stati i carabinieri di Agrigento. Un quarantaquattrenne disoccupato è stato arrestato, in flagranza di reato, per l’ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Su disposizione del sostituto procuratore di turno, l’indagato è stato posto – in attesa dell’udienza di convalida – agli arresti domiciliari.

Avrebbe dovuto essere un ordinario controllo del territorio, quello delle ultime ore, per i carabinieri. I militari dell’Arma avrebbero dovuto, naturalmente, verificare il pieno rispetto delle prescrizioni anti-Covid. Più autovetture sono state, inevitabilmente, fermate e controllate. Fra queste, anche quella dell’automobilista quarantaquattrenne che, per il suo atteggiamento, si è rivelato sospetto. I carabinieri hanno subito pensato che potesse essere in possesso di droga. E’ scattata, dunque, una perquisizione personale e veicolare e, proprio sull’auto, sono state ritrovate delle strane “pillole”. Praticamente inutile ogni tentativo di spiegazione e giustificazione da parte dell’agrigentino disoccupato che è stato portato in caserma per proseguire gli accertamenti. E le verifiche hanno stabilito – stando all’accusa che è stata, appunto, formalizzata dai carabinieri e dalla Procura della Repubblica – che quelle strane “pillole” altro non erano che crack. Ben 10 grammi di crack. La “roba” – non sono frequenti i ritrovamenti di questo genere – è stata posta sotto sequestro e l’uomo è stato arrestato in flagranza di reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento