Covid-19 ed esodo dal Nord non si ferma: altre quattro autodenunce

Docenti e studenti hanno contattato la polizia municipale per segnalare il loro rientro in città: resteranno in quarantena

(foto ARCHIVIO)

Continuano i rientri dal Nord Italia e continuano gli agrigentini che segnalano la propria situazione ai vigili urbani. Ieri, al comando della polizia municipale di Agrigento si sono autodenunciati altri 4 agrigentini. Si tratta, esattamente come i 26 che si sono auto segnalati nel corso del fine settimana, di persone che studiavano o lavoravano nel Nord Italia e che, negli ultimi giorni, sono appunto rientrate a casa. Resteranno, anche loro, in quarantena e al termine verranno sottoposti, come da protocollo, a tampone rino-faringeo. 

Rientrano dal Nord e si autodenunciano: 26 docenti e studenti in isolamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento