Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Controlli anti Covid, il capitano La Rovere: "Rispetto delle regole per evitare la diffusione del virus"

Il comandante della compagnia carabinieri di Agrigento annuncia anche le attività di verifica sulle autocertificazioni fornite dai cittadini

 

Dopo l’ultimo Dpcm sulle misure di contenimento del rischio contagio da coronavirus si  sono intensificati i controlli delle forze dell’ordine per contrastare le inosservanze alle normative di prevenzione sanitaria. Il comando provinciale dei carabinieri di Agrigento, coordinato dal colonnello Vittorio Stingo, ha predisposto diverse attività nei luoghi sensibili della città, con un occhio di riguardo alle zone più frequentate dalla gente. Controlli che, più che a sanzionare, mirano a sensibilizzare l’opinione pubblica al rispetto delle regole. Almeno in questa prima fase.

Dopo l’istituzione della zona "arancione” sono diversi i posti di blocco dei militari dell’Arma per verificare gli spostamenti in orari non consentiti. A queste attività si aggiungono anche quelle attuate, in collaborazione con i militari dell’Esercito impegnati nella missione “Strade sicure”, per perlustrare le vie del centro.

“Invitiamo tutti ad osservare le regole, mantenendo il distanziamento, indossando sempre la mascherina ed evitando le situazioni di assembramento perché altrimenti il virus prolifera senza controllo” - ha lanciato un appello, ai microfoni di AgrigentoNotizie, il capitano Marco La Rovere che è il comandante della compagnia carabinieri Agrigento.

Covid e nuovo Dpcm, autocertificazione: quando serve nella zona "arancione"
Covid e nuovo Dpcm, autocertificazione: quando serve nella zona "arancione"

L’ufficiale ha anche precisato alcuni degli aspetti legati alla presentazione dei moduli di autocertificazione in caso di spostamenti. “Consigliamo a tutti – dice il capitano La Rovere – di portare sempre dietro l’autocertificazione. Se non la si ha con se, provvederemo noi a compilare il modulo, ma faremo le dovute verifiche per certificare la veridicità delle dichiarazioni fornite”.


 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento