Covid-19 e movida: niente assembramenti e saracinesche abbassate in perfetto orario

Non c'è stato il classico boom di presenze, ma chi c'era ha badato bene, almeno questa volta, a rispettare le distanze interpersonali. Chi non lo ha fatto è stato richiamato, a gran voce. Massiccio lo schieramento di poliziotti della sezione Volanti, nonché carabinieri, Guardia di finanza e agenti della Municipale

Controlli a San Leone

Si temeva il "bis". Si temeva che quanto già accaduto lo scorso fine settimana tornasse a materializzarsi nei luoghi della movida di San Leone. In realtà - forse anche complice il freddo, oltre al massiccio schieramento di forze dell'ordine, - non si sono registrati assembramenti o criticità. I giovani, in piazzale Caratozzolo o lungo il viale Falcone-Borsellino e il viale Delle Dune, c'erano. Non c'è stato il "classico" boom di presenze, ma chi c'era ha badato bene, almeno questa volta, a rispettare le distanze interpersonali. E chi non lo ha fatto - come è avvenuto nella zona del porticciolo - si è sentito richiamare, a gran voce, dalle forze dell'ordine. A monitorare, e laddove è servito a richiamare, c'erano i poliziotti della sezione Volanti, nonché carabinieri, Guardia di finanza e agenti della Municipale.

Covid-19 e movida, Firetto: "Locali chiusi a mezzanotte e niente asporto alcol dopo le 21,30"

L'affluenza, tanto a San Leone quanto in via Atenea e strade limitrofe, è stata comunque decisamente scarna. A mezzanotte - e anche questo hanno verificato tutte le forze dell'ordine schierate dal questore Rosa Maria Iraci - gli esercizi pubblici hanno abbassato la saracinesca, mentre a partire dalle 21,30 non sono stati più forniti alcolici o superalcolici. Esattamente per come prescritto dall'ordinanza del sindaco Lillo Firetto. Un provvedimento che mira, appunto, ad evitare possibilità di assembramento. Perché - anche se Agrigento non ha più contagiati da Covid-19 - il rischio Coronavirus non può assolutamente dirsi archiviato. Non ancora almeno.

I controlli di polizia, carabinieri, Fiamme gialle e polizia municipale proseguiranno anche oggi, naturalmente.    

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento