Bar, ristoranti e parrucchieri: c'è l'ok per riaprire dal 18 maggio, "faccia a faccia" con i sindaci

Gli incontri fra esercenti e amministratori servono a concordare e pianificare come muoversi. Per cinema, teatri, eventi pubblici e sportivi non c'è al momento una data

Barbieri, parrucchieri, baristi e ristoratori - anche in alcuni Comuni dell'Agrigentino - stanno iniziando ad incontrare i sindaci. Serve concordare e pianificare come muoversi. C'è il via libera, infatti, da parte del Governo alla possibilità di riaperture differenziate su base regionale, tenendo naturalmente conto dell'andamento dei contagi. 

"Fase 2", Musumeci: "Sicilia pronta a nuove riaperture, si programmino le risorse comunitarie" 

Le regioni avranno la possibilità di discostarsi dal quadro nazionale non più solo per restringere rispetto alle indicazioni dell'esecutivo. È emerso, dalla videoconferenza tra esecutivo e governatori, a cui partecipano il premier Giuseppe Conte e i ministri degli Affari regionali e della Sanità, Francesco Boccia e Roberto Speranza. Il Governo tuttavia potrà intervenire tempestivamente se, in base all'andamento dei dati sulla curva del contagio e dei criteri della circolare del Ministero della Salute, fosse necessario bloccare una nuova diffusione del Covid-19. 

Ripartenza possibile quindi a partire dal 18 maggio per bar e ristoranti, negozi di abbigliamento, parrucchieri e centri estetici. Proprio quello che, ieri, aveva chiesto il presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci.

Il governo, spiegano fonti dell'esecutivo, darà linee guida nazionali per le riaperture, sulla base dei protocolli Inail e tenendo conto delle indicazioni del Comitato tecnico scientifico. 

Nulla cambia invece per quelle attività ad alto rischio assembramento come cinema, teatri, concerti, eventi pubblici e sportivi: non c'è al momento una data per le riaperture. Gli stabilimenti balneari, invece, dovrebbero ripartire a fine mese: sarà decisivo l'indice R0 (erre con zero) rilevato nella settimana tra il 18 e il 25 maggio.

Per piscine e palestre? Dal 18 maggio possono ricominciare gli allenamenti anche in tutti gli altri sport di squadra, sempre seguendo i protocolli. Entro la fine di maggio potranno riaprire tutti gli altri impianti e centri sportivi a partire dalle palestre ma solo seguendo scrupolose linee guida. 

Coronavirus, Musumeci: "Viaggi da e per la Sicilia? Ho una data, proporrò il 1° giugno"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento