La cattedrale riapre ai fedeli, don Pontillo: “La vita va avanti ma è necessario rispettare le regole"

I visitatori sono obbligati a indossare guanti e mascherine e ad attenersi alle indispensabili distanze di sicurezza

Le chiese dell’arcidiocesi di Agrigento, in Sicilia, sono state fra le prime a riaprire le porte ai fedeli. In cattedrale, per l’occasione, nel battistero della basilica, è stata esposta la copia della sacra sindone.

Montenegro dà il via alla fase 2: chiese aperte per le preghiere personali
Montenegro dà il via alla fase 2: chiese aperte per le preghiere personali

“Il Papa - dice ai microfoni di AgrigentoNotizie, il parroco della cattedrale, don Giuseppe Pontillo - ha invitato a pregare davanti alla sindone di Torino per rivedere nel volto di Gesù il dolore e  la sofferenza dell’umanità. Noi - aggiunge - abbiamo messo la copia della sindone per pregare insieme e dare questo segno di speranza. La vita va avanti, dobbiamo solo stare attenti e vivere quelle precauzioni necessarie per il bene non solo nostro, ma anche degli altri”.

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/montenegro-da-il-via-alla-fase-2-chiese-aperte-per-le-preghiere-personali.html

Si parla di

Video popolari

La cattedrale riapre ai fedeli, don Pontillo: “La vita va avanti ma è necessario rispettare le regole"

AgrigentoNotizie è in caricamento