In giro su auto non assicurata e a mezzanotte: 23enne sanzionato e denunciato

Mentre i carabinieri stavano elevando le due sanzioni, il giovane ha perso le staffe e ha iniziato a minacciare i pubblici ufficiali

(foto archivio)

I carabinieri, nella notte fra sabato e domenica, hanno concretizzato la “guerra” contro chi se ne frega del coronavirus e del rispetto delle prescrizioni del Dpcm. Dodici, nel giro di mezz’ora, le sanzioni elevate (da 400 euro a cranio) e c’è scappata pure una denuncia alla Procura della Repubblica.

In piazza Marconi è stato fermato e controllato – era mezzanotte, fra sabato e ieri, - un ventitreenne. Non aveva l’assicurazione sull’auto ed è stato sanzionato, ma non aveva neanche un valido motivo per stare in giro dopo le ore 22.

Mentre i militari dell’Arma elevavano le due sanzioni (quella per l'auto senza assicurazione e quella per violazione delle prescrizioni anti-Covid), il giovane ha perso le staffe ed ha – stando all’accusa – iniziato a minacciare i carabinieri. Per questo motivo è stato, dunque, denunciato, in stato di libertà, per minacce a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento