Cronaca

Assembramenti, mascherine e spostamenti: altre 19 multe per violazioni al Dpcm anti Covid

Le forze dell'ordine, durante il week end, hanno sanzionato 17 persone e 2 attività commerciali. Maggiore attenzione è stata dedicata a tutte quelle aree interdette da ordinanze sindacali

Ci sono ancora - e non sono pochi - degli agrigentini che fanno fatica ad accettare che devono correttamente indossare la mascherina e che devono, categoricamente, mantenere le distanze sociali. Durante l'ultimo week end sono state elevate 17 sanzioni ad altrettante persone e due ad attività commerciali. Sono proseguiti infatti - secondo quanto ha reso noto la Prefettura di Agrigento, con a capo il prefetto Maria Rita Cocciufa, - i servizi di vigilanza e controllo per far rispettare l'ultimo Dpcm e la successiva ordinanza del ministero della Salute.

Polizia, carabinieri e Guardia di finanza - venerdì, sabato e domenica - hanno concentrato l'attenzione su quelle zona della provincia dove vigono precisi divieti di assembramento. Divieti imposti con ordinanze sindacali. Unico e solo l'obiettivo portato avanti: verificare il corretto uso della mascherina e il rispetto del distanziamento sociale per fare in modo che, concretamente, si provi a frenare il contagio da coronavirus. 

Uso delle mascherine, assembramenti e spostamenti da un paese all'altro: 67 multe

Attenzione anche agli esercizi pubblici naturalmente e allo spostamento fra Comuni diversi. Durante la tre giorni, le forze dell'ordine hanno controllato, dunque, 1.664 persone ed elevato 17 sanzioni e hanno verificato il rispetto delle prescrizioni anti Covid anche in 543 attività commerciali, facendo scattare sanzioni pecuniarie solo in due casi.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assembramenti, mascherine e spostamenti: altre 19 multe per violazioni al Dpcm anti Covid

AgrigentoNotizie è in caricamento