Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Coronavirus, contagiato dipendente del Libero consorzio: chiusi gli uffici di via Acrone

La sede dell'ex Provincia regionale resterà interdetta oggi e domani per consentire - così come prescrive il protocollo sanitario - la sanificazione dei locali e dei percorsi

Una veduta della sede di via Acrone del Libero consorzio comunale (foto Google Maps)

Il coronavirus è arrivato al Libero consorzio comunale di Agrigento. Uno dei dipendenti della sede distaccata di via Acrone è risultato, infatti, positivo al Covid-19. Gli uffici di via Acrone sono stati, temporaneamente, chiusi. E così resteranno oggi e domani, fino a quando, di fatto, non verrà eseguita - è il protocollo sanitario ad imporlo - la sanificazione dei locali e dei percorsi.  

Il Covid non arretra, sette nuovi positivi sparsi per la provincia

L'Asp di Agrigento sta già tracciando i contatti diretti del dipendente dell'ex Provincia regionale di Agrigento e della moglie, anche lei risultata positiva al coronavirus. Stando a quanto trapela dall'ex Provincia regionale, i lavoratori della sede di via Acrone non sarebbero stati messi in quarantena perché il dipendente contagiato lavorava in smart working. 

I due nuovi casi, per la città di Agrigento, erano stati resi noti ieri sera dal sindaco uscente Lillo Firetto che facendo il punto sull'emergenza sanitaria ha quantificato in complessivi 15 i contagiati agrigentini. Sia marito che moglie sono asintomatici e sono, naturalmente, in isolamento domiciliare. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, contagiato dipendente del Libero consorzio: chiusi gli uffici di via Acrone

AgrigentoNotizie è in caricamento